Skip to content
Fotografia Spazio Aperto

Fotografia Spazio Aperto

Call promossa da Triennale Milano e Gibellina Photoroad

Fotografia Spazio Aperto è una Call promossa da Triennale Milano e Gibellina Photoroad/Open air & Site-specific Festival, che nasce dalla riflessione su cosa vuol dire rileggere e interpretare lo spazio pubblico con l’obiettivo di accogliere opere temporanee site-specific in un’ottica multidisciplinare e inclusiva. La Call intende offrire ad artisti emergenti l’opportunità di sperimentare le possibili relazioni tra la loro produzione e lo spazio pubblico.

Un fotografo/a e un architetto/a, selezionati dalla giuria, trascorreranno un periodo in residenza a Gibellina per progettare un’installazione open air e site-specific che sarà presentata durante la quarta edizione del Festival (28 luglio/30 settembre 2023).

La residenza sarà seguita da un workshop dal titolo “Pratiche curatoriali nello spazio pubblico” che si terrà in Triennale a Milano, al fine di approfondire la relazione tra fotografia e architettura nella progettazione di esposizioni temporanee, per attivare nuove sinergie e la partecipazione di pubblico e abitanti.

Per la prima volta in Italia, fotografia contemporanea e architettura dialogano strutturalmente, per progettare esposizioni multidimensionali innovative e immersive, guardando allo spazio pubblico non come un semplice vuoto, ma come un luogo in cui cercare connessioni profonde con il territorio e stimolare la partecipazione.

La residenza si concentrerà sull’ideazione di un’installazione pensata per una delle piazze più emblematiche della città: il “Sistema delle Piazze”, progettato da Franco Purini e Laura Thermes (1982–1990) nel centro di Gibellina Nuova.

Il fotografo e l’architetto selezionato riceveranno un fee di 4.000€ cadauno (iva compresa) comprensivo di tutte le spese. Il fee coprirà le spese di viaggio, vitto e alloggio durante la residenza a Gibellina e il workshop a Milano.

Tutte le informazioni: gibellinaphotoroadfestival.com