giulio-zanet-wallpapers-for-your-phone-8-particolare

Giulio Zanet. Wallpapers for your phone #8

Mazzacana Gallery, Lavagno (VR)

Mazzacana Gallery annuncia la mostra Wallpapers for your phone #8, a cura di Piero Chiariello, durante la quale verranno presentate dieci opere d’arte digitale realizzate dall’artista Giulio Zanet. La data di inaugurazione è fissata per sabato 4 dicembre 2021, alle ore 18:30, e la rassegna si concluderà il 4 gennaio 2022.

I colori hanno un grande potere. Sono evocativi. Confortano. Trasmettono. Zanet con i suoi dipinti cerca il modo di amplificare la loro facoltà di comunicare positività, allegria. Studia un sistema per distillare l’armonia dal caos, per trovare un senso, un equilibrio, un’efficacia compositiva, pur non avendo la certezza di raggiungerla pienamente. Il suo rapporto con la pittura è veramente intimo, la sua pratica artistica è un modo per stare al mondo, un continuo tentativo di capirlo. Piero Chiariello, curatore della mostra.

Le opere d’arte di Giulio Zanet saranno esposte sul sito di Mazzacana Gallery e, allo stesso tempo, sugli schermi di alcuni smartphone installati in galleria. A partire dall’inaugurazione della mostra, 500 copie delle opere d’arte digitale saranno disponibili per il download gratuito dallo store online di mazzacana.it. Raggiunto il limite delle 500 copie gratuite o a conclusione di Wallpapers for your phone #8, le opere diventeranno a pagamento.

Un’opera d’arte digitale non ha bisogno di essere tradotta in forma cartacea. Lo schermo di uno smartphone o il monitor di un computer sono oggetti reali, non virtuali.
Così scriveva Piero Chiariello in occasione della prima mostra Wallpapers for your phone, dedicata ai lavori di Tiziano Bellomi, di cui è stato il curatore. Mazzacana Gallery è la prima realtà a livello internazionale che ha deciso di puntare su opere d’arte digitale create appositamente per essere esposte sullo schermo di uno smartphone.
Ogni esposizione di questo progetto, quindi, presenta dieci opere d’arte in formato digitale realizzate da un artista, come già visto nelle personali di Simone Bubbico, Piero Chiariello, Martino Lorenzon, Salvatore Manzi, Manuela Bedeschi, Dino Izzo e Tiziano Bellomi: lo stesso sarà per questa mostra dedicata ai lavori digitali di Giulio Zanet.

Giulio Zanet (Colleretto Castelnuovo, TO, 1984) vive e lavora tra Milano e Correggio. Si laurea all’Accademia di Brera nel 2006. Da allora il suo lavoro è stato esposto in svariate gallerie e spazi pubblici in Italia e all’estero, tra cui ricordiamo l’Istitut Francais-Palazzo Delle Stelline (Milano), la Pinacoteca Civica di Como,la Galleria V9 (Varsavia), il Riso-Museo D’arte Contemporanea Della Sicilia (Palermo), Fonderia Artistica Battaglia (Milano). Partecipa a diverse residenze (Finlandia, Germania, Spagna) e nel 2012 è finalista al Premio Lissone e nel 2017 al Premio Cairo.

Mazzacana Gallery
Via Mazzacana 11 B, Lavagno (VR)
mazzacanagallery@gmail.com, www.mazzacana.it
Orari: solo su appuntamento
Ingresso gratuito