Guy Bourdin. A Message for you

Guy Bourdin. A Message for you

Al Blu di Prussia, Napoli

A cura di Maria Savarese

Ripresa di stagione, giovedì 23 settembre 2021, per la galleria Al Blu di Prussia – Fondazione Mannajuolo (via Gaetano Filangieri, 42 – Napoli) – lo spazio multidisciplinare di Giuseppe Mannajuolo e Mario Pellegrino – che dà inizio al XIV anno di attività con “A Message for you”, fotografie di Guy Bourdin (Parigi 1928-1991) una delle voci più celebri, autorevoli ed innovative della fotografia internazionale del XX secolo.

In esposizione oltre 70 scatti selezionati tra quelli eseguiti nel periodo 1977-1980, per un excursus fra quelli realizzati per Charles Jourdan, quelli per “Vogue France”, altri per il calendario Pentax e Versace, ed infine un gruppo inedito selezionato dal suo archivio apposta per questo progetto. A completamento, una proiezione video pensata proprio per la sala cinema della galleria, costituita da undici film di moda unici, Compulsive Viewing: The Films Of Guy Bourdin, tratti da un film d’archivio registrato dal fotografo durante gli shooting nei suoi trentacinque anni di carriera, montati e presentati per la prima volta in occasione della grande retrospettiva al Victoria and Albert Museum di Londra del 2003; insieme ad altri cinque inediti, di cui uno collocabile fra il 1967 e 1981, girato per la campagna pubblicitaria per Charles Jourdan, un secondo, datato 1974, in Normandia per “Vogue France”, e altri tre, realizzati per strada a New York fra il 1957 e il 1966.

Una mostra pensata per mettere a fuoco la produzione di Bourdin della fine degli anni ‘70 quando, ormai era nel pieno della sua maturità artistica, costruita sullo studio di grandi maestri come Edward Weston, Man Ray, René Magritte, spaziando dall’arte classica, a Balthus, Francis Bacon, Turner, Dalì, Delacroix, Ingres, Manet, al cinema di Bunuel e Hitchcock, fino alla letteratura Gogol e Cekhov, conoscenza rielaborata in uno stile del tutto personale e visionario.

Dopo i progetti espositivi dedicati a Giovanni Gastel e a Francesca Woodman ed alle oltre 150 fotografie dalla collezione di Carla Sozzani, esposte per la prima volta in Italia proprio qui a Napoli, fra la galleria Al Blu di Prussia e Villa Pignatelli – Casa della Fotografia, Maria Savarese continua questo approfondimento della fotografia internazionale fra arte e moda, proponendo adesso questo focus sul lavoro di Bourdin, il quale, soffermandosi sull’universo femminile, registra e interpreta i cambiamenti sociali di quegli anni: la libertà sessuale, il capitalismo, gli eccessi del consumismo e la presenza crescente dei media, grazie anche al sodalizio intellettuale e professionale istaurato con la sua modella e musa Nicolle Meyer.

A Message for You approda a Napoli, alla galleria Al Blu di Prussia su impulso della Fondazione Mannajuolo, ed alla collaborazione della Guy Bourdin Estate, dopo aver attraversato alcune fra le sedi espositive più importanti del mondo in diverse città fra New York, Pechino, Cannes, Dusseldorf, Parigi, Venezia, fino alle due più recenti italiane: nel 2009 alla Galleria Carla Sozzani di Milano, e nel 2013 a Firenze, al Museo Nazionale Alinari della Fotografia. Il progetto nato nel 2006 come una ricerca di Nicolle Meyer, sua modella e musa ispiratrice dal 1977 al 1981 e della curatrice Shelly Verthime, è divenuto in un secondo momento una pubblicazione ed una mostra.

Al Blu di Prussia
Via Gaetano Filangieri 42, Napoli
081409446, info@albludiprussia.com, www.albludiprussia.com
Orari: martedì-venerdì 10.30-13/16-20; sabato 10.30-13
Ingresso libero