La Visione di Leonardo

La Visione di Leonardo

Call for 3D artist

Il progetto “La Visione di Leonardo” prevede la realizzazione di un itinerario museale che attraversi Milano percorrendo i luoghi di Leonardo da Vinci, concludendosi al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci. Ogni tappa mostrerà un’installazione digitale d’autore in cui attraverso animazioni tridimensionali e un audio racconto verranno veicolati dei contenuti relativi a Leonardo.

Con la call si vogliono ingaggiare otto artisti con competenze di spicco nell’ambito della produzione multimediale tridimensionale. Gli artisti selezionati avranno l’opportunità di partecipare a una residenza artistica collaborativa e interdisciplinare. Nel periodo di residenza ognuno dei partecipanti svilupperà di propria mano una nuova opera artistica digitale. La residenza artistica si svolgerà sia in presenza che da remoto e nella sua fase di produzione avrà durata di tre mesi.

I luoghi toccati dal progetto saranno collegati ad alcuni temi trasversali che raccontino ed esplorino l’opera e il pensiero di Leonardo da Vinci. Il sistema finale di fruizione della mostra diffusa nei luoghi urbani sarà l’applicazione mobile Imaginar, disponibile gratuitamente sugli store. Ad ogni artista sarà richiesta la realizzazione di un’opera 3D animata della durata minima di 1 minuto, compatibile per essere visualizzata in ambiente Unity con tecnologia AR Foundation.

La call è rivolta a 3D artist con competenze interdisciplinari nell’ambito della produzione multimediale. La partecipazione è aperta a chiunque, senza limiti di età, genere, provenienza. La residenza e le sue attività si svolgeranno in italiano.

Gli artisti selezionati, nel numero di 8, riceveranno ciascuno: € 2.500 (duemilacinquecento euro) lordi come compenso di prestazioni professionali svolte e come rimborso spesa di eventuali viaggi, vitto e alloggio; formazione e accompagnamento tecnico, teorico e pratico sul linguaggio della realtà aumentata e della produzione audio. Una volta realizzate e consegnate, le opere diverranno definitivamente di proprietà del Museo. La cessione sarà regolata con espressi accordi individuali con gli artisti.

Tutte le informazioni: www.museoscienza.org