Marco-Eusepi-Untitled-Via-Nettunense-167-olio-su-tela-40x50cm-2021.-Photo-Roberto-Apa

Marco Eusepi. Untitled (La Pelle della Materia)

Chiesa degli Scolopi, Alatri (FR)

A cura di Giuliana Benassi

Il progetto Untitled (La Pelle della Materia) dell’artista Marco Eusepi (Anzio, 1991), è tra gli 11 vincitori del bando Lazio Contemporaneo, un’iniziativa della Regione Lazio a sostegno della produzione e della ricerca artistica under 35.

Il corpus di opere realizzate dall’artista grazie al contributo regionale sarà presentato in una doppia esposizione curata da Giuliana Benassi.
Idealmente unito in un unico percorso espositivo, il progetto si dispiega in due luoghi geograficamente e grammaticalmente distanti: la Chiesa degli Scolopi e il locale contiguo presso la piazza Santa Maria Maggiore nel cuore di Alatri e uno degli ambienti del Citylab971 di Roma, complesso urbano recentemente riqualificato.

L’iniziativa, promossa da Projenia SCS e coordinata da Augusto Ozzella, si arricchisce inoltre di due appuntamenti di workshop incentrati sulla riflessione della riqualificazione dei borghi e delle periferie attraverso l’arte contemporanea, che si terranno in occasione delle inaugurazioni.

A partire dallo spazio della Chiesa degli Scolopi, il progetto mostra la sua vocazione site-specific attraverso un’installazione pittorica concepita per lo spazio ecclesiale. Il percorso espositivo, tra opere pittoriche e video, crea un dialogo tra diversi ambiti storici e geografici attraverso un’indagine sul linguaggio della pittura, medium d’elezione dell’artista.
La scelta di soffermarsi sull’elemento naturale è per Marco Eusepi un pretesto per attivare una riflessione sulla pittura stessa, sulla pelle della materia, appunto, spostando il focus sulla superficie pittorica e sul suo substrato magmatico.

“Le opere in mostra restituiscono non solo il processo pittorico dell’artista, ma anche il suo peculiare sguardo sulla natura che, in questa mostra più che mai, usa l’elemento quasi ossessivo dell’albero come una sorta di mantra, tuttavia mai uguale a se stesso. Oltre alle opere pittoriche, la video installazione diventa rivelatrice del modus operandi dell’artista avvicinando il pubblico al punto di vista retinico del divenire materico dell’opera.” (G.Benassi)

La natura e il paesaggio abitano una condizione di ambiguità tra astrazione e figurazione, attraverso una decostruzione formale in cui i diversi piani si fondono mettendo in discussione le gerarchie compositive attraverso la creazione di nuovi organismi materici.

L’esposizione di Alatri si inaugurerà in data 13 novembre alle ore 12, e sarà preceduta dal workshop “Centralità dei Borghi e delle Periferie” (orario 10.30-11.30). L’incontro mette al centro una riflessione sul ruolo dell’arte contemporanea nelle dinamiche di valorizzazione dei luoghi decentrati e, allo stesso, su come il concetto di “centralità” possa essere ripensato in relazione all’incontro tra arte, pubblico e territorio. Il workshop si configura come un’occasione di dialogo tra personalità che, con ruoli diversi, lavorano nell’ambito dell’arte e della cultura.

L’inaugurazione presso il Citylab971 si terrà in data 27 novembre dalle ore 17 alle ore 21.

A conclusione della mostra sarà presentato un libro-catalogo edito dalla casa editrice Viaindustriae, corredato dai testi istituzionali di Luca Mauriello e Augusto Ozzella e dai contributi critici di Lorenzo Madaro e Michela Sena, a cura di Giuliana Benassi.

Marco Eusepi (Anzio,1991) vive e lavora a Roma. Ha ottenuto il diploma in Pittura e in Grafica D’Arte (Biennio) presso l’Accademia di Belle Arti di Roma. Tra le recenti mostre personali: Cose Viste, Marco Eusepi – Sergio Sarra, SPAZIOMENSA, Roma (2021); The life and death of a cloud, Curva Pura, Roma (2020); Opere Pittoriche, Link Campus University, Roma (2019); Underpainting, Albert Van Dyck Museum, Schilde, Anversa (2019). Tra le sue mostre collettive: Ricominciare dal Silenzio, co_atto, Milano (2021); Ineffable Worlds, Tang Contemporary Art, Hong Kong (2021); Opening Exhibition, SPAZIOMENSA, Roma (2020); Segno Contemporaneo, Dingyuan International Art Center, Pechino (2019); Academia Italia, VII Saint Petersburg International Cultural Forum, San Pietroburgo (2019); Now and Forward II, Gallery of Arts, Temple University, Roma (2019); Hanji – opere in carta, Istituto di Cultura Coreano, Roma (2018); Masters Salon Painting, Royal Academy of Fine Arts, Anversa (2017).

Chiesa degli Scolopi, Cineauditorium
Piazza Santa Maria Maggiore, Alatri (FR)
13 novembre – 5 dicembre 2021
Orari: martedì–domenica: 10:00-13:00 / 15:00-18:00

Citylab971
Via Salaria, 971, Roma
Visitabile su appuntamento

Promosso da Projenia Società Cooperativa
Contatti: press@projeniawork.net

Immagine di copertina: Marco Eusepi, Untitled Via Nettunense 167, 2021, olio su tela 40x50cm. Photo Roberto Apa