Daniele-Franzella-Sexophilia-5-2020-Cianotipia-25x35cm

Sexophilia. Ottanta disegni e una canzone

RizzutoGallery, Palermo

Francesco De Grandi – Daniele Franzella
Con la partecipazione di Serena Ganci e Simona Norato

RizzutoGallery è lieta di presentare “SEXOPHILIA, ottanta disegni e una canzone”, bi-personale di Francesco De Grandi e Daniele Franzella, con la partecipazione di Serena Ganci e Simona Norato, che sarà inaugurata domenica 14 febbraio 2021, dalle ore 11 alle 19, con ingressi contingentati, e resterà visitabile fino al 10 aprile 2021, dal martedì al sabato, dalle 16 alle 20.

Nell’estate 2019 Francesco De Grandi durante il simposio di pittura alla fondazione Lac o Le Mon di San Cesario di Lecce, inizia un ciclo di acquerelli erotici che nel tempo ha continuato a produrre con spirito ludico e intimista. Sono immagini di donne, uomini, animali mostruosi nell’atto sessuale, in pose provocanti o in atti onanistici.
Il sesso è attraversato trasversalmente con direttrici che vanno dal mero porno hard-core fino alla mitologia classica. La tecnica dell’acquerello restituisce una fluidità di tocco e di pensiero, come se potessimo scrutare nella mente dell’artista e vedere il flusso del suo piacere.

Contestualmente Daniele Franzella si ritrova anche lui a lavorare sul “tema” producendo una serie di cianotipie di analoga ispirazione.
A partire dagli effetti letterari dell’amore romantico dei troubadours, che in tutti i modi prova a non invilirsi con l’amore carnale, le cianotipie di Franzella sembrano immagini rubate alla pudicizia di un talamo nuziale. Una fuoriuscita dalle insuperabili barriere della moralità e della convenzione, dove nella monocromia dei blu annegano piccoli racconti voyeuristici; racconti a bassa voce di desiderio e corruzione.

A suggellare la mostra la partecipazione di Serena Ganci e Simona Norato, che per questa occasione si riuniscono in iotatola, creando un brano ad hoc intitolato appunto Sexophilia, in cui le due musiciste riportano l’erotismo dell’autore americano Henry Miller rielaborando il testo di Opus Pistorum, narrazione che racconta le gesta sessuali di Alf.
Il brano, scritto da Simona Norato, è stato arrangiato in pieno stile iotatola, con la collaborazione di Roberto Cammarata, Angelo Sicurella, Marta Cannuscio, Carmelo Drago e Giuseppe Rizzo.

Francesco De Grandi, Sexophilia (fine), 2019. Aquerello su carta, 25x35cm

RizzutoGallery is pleased to present “SEXOPHILIA, eighty drawings and one song”, a bi-personal exhibition by Francesco De Grandi and Daniele Franzella, with the participation of Serena Ganci and Simona Norato, which will be inaugurated on Sunday 14 February 2021, from 11 am to 7 pm, with limited admissions, and will remain open until 3 April 2021, from Tuesday to Saturday, from 4 to 8 pm.

In the summer 2019 Francesco De Grandi, during the painting symposium at the Lac or Le Mon foundation in San Cesario of Lecce, begins a cycle of erotic watercolors that over time he has continued to produce with a playful and intimate spirit. They are images of women, men, monstrous animals in the sexual act, in provocative poses or onanistic acts. Sex is crossed transversely with guidelines ranging from mere hard-core porn to classical mythology. The watercolor technique returns a fluidity of touch and thought, as if we could peer into the artist’s mind and see the flow of his pleasure.

At the same time Daniele Franzella also finds himself working on the “theme” producing a series of cyanotypes about same inspiration. Starting from the literary effects of the romantic love of the troubadours, which in every way tries not to become enmeshed with carnal love, Franzella’s cyanotypes seem images stolen from the modesty of a nuptial bed. An escape from the insuperable barriers of morality and convention, where small voyeuristic stories drown in the monochrome of the blues; whispered tales of desire and corruption.

To seal the exhibition the participation of Serena Ganci and Simona Norato, who for this occasion come together in iotatola, creating an ad hoc song entitled Sexophilia, in which the two musicians bring back the eroticism of the American author Henry Miller by reworking the text of Opus Pistorum, a narration that recounts Alf’s sexual exploits. The song, written by Simona Norato, was arranged in iotatola style, with the collaboration of Roberto Cammarata, Angelo Sicurella, Marta Cannuscio, Carmelo Drago and Giuseppe Rizzo.

RizzutoGallery
Via Maletto 5, Palermo
347.1769901, info@rizzutogallery.com, www.rizzutogallery.com
Orari: dal martedì al sabato dalle 16.00 alle 20.00
Ingresso gratuito

Immagine di copertina: Daniele Franzella, Sexophilia, 2020. Cianotipia, 25x35cm