Skip to content
Umane Tracce Terza Edizione

Umane Tracce Terza Edizione

Premio fotografico

Il premio fotografico, quest’anno alla terza edizione, è stato fondato da Stefano Bianchi | Crowdbooks – Presidente Giuria, Enzo Cortini | direzione organizzativa, Paola Riccardi | Al centoquarantadue – direzione artistica.

Il Premio è dedicato alla memoria del fotografo Nicola Paccagnella, prematuramente scomparso nel febbraio 2020; alla serietà e all’umanità del suo approccio alla fotografia, e ispirato dal desiderio di ricordarlo ogni anno. Il Premio risponde inoltre alla volontà di creare occasioni concrete e di eccellenza per fotografi emergenti che abbiano realizzato un progetto fotografico ben concepito.

Il lavoro vincitore verrà pubblicato in un libro Crowdbooks e sarà esposto in anteprima a Milano in occasione della premiazione in una mostra a cura di Paola Riccardi, con una circuitazione in altre sedi a cura del Premio Umane Tracce.

Il Premio a partecipazione gratuita è aperto a fotografi italiani e stranieri maggiorenni.

Il Premio selezionerà una storia fotografica che esprima un approccio umanistico al tema che tratta. ll tema deve aderire al concetto di un contemporaneo umanesimo, inteso come attenzione ai grandi temi dell’Umanità, alle vite e le storie delle persone. Il materiale fotografico può essere b/n o colore, di genere reportagistico o di ricerca personale, documentario o legato ad aspetti di attualità. Le immagini dovranno riguardare un unico tema ed essere presentate in una sequenza narrativa, o formale. I lavori fotografici potranno essere presentati a partire dal 28 marzo 2023 e dovranno essere inviati entro e non oltre le ore 24:00 del 31 dicembre 2023. I lavori della giuria si terranno nel mese di gennaio. La premiazione aperta al pubblico e la presentazione del volume avranno luogo nel marzo 2024.

Per partecipare è richiesta una selezione di 25 immagini, che rappresentino il corpo di un unico
progetto, a tema umanistico. Il lavoro deve essere inedito come libro. Ogni persona fisica può partecipare con un solo progetto fotografico.

Le foto del progetto vincitore ed estratti del secondo classificato e della menzione, saranno esposti in una mostra a cura di Paola Riccardi, presentata in anteprima a Milano durante l’evento di premiazione. Sono inoltre previste una serie di tappe itineranti per l’Italia della mostra, a cura del Premio Umane Tracce, rese possibili dai Media Partner del Premio. Le stampe prodotte dal Premio saranno restituite ai fotografi alla fine degli eventi espositivi programmati nel 2024.

Una stampa supplementare dei lavori vincitori resterà nell’archivio del Premio fotografico Umane Tracce in vista di una mostra retrospettiva per i dieci anni del Premio.

Tutte le informazioni: www.premioumanetracce.it