Skip to content
Installation View BUILDINGBOX Flashbacks vincenzo Castella

Vincenzo Castella. #2 San Maurizio, #3 San Maurizio

BUILDINGBOX, Milano
Flashbacks

A cura di Alice Montanini
9 aprile 2022 – 9 gennaio 2023

BUILDINGBOX presenta, dal 9 aprile 2022 al 9 gennaio 2023, Flashbacks, un progetto espositivo a cura di Alice Montanini che ripercorre le tappe più importanti dell’attività di ricerca e promozione artistica di BUILDING, in occasione del quinto anniversario della sua nascita.

Flashbacks vuole rendere omaggio a tutti gli artisti, i curatori e i saggisti che hanno contribuito a plasmare l’anima di BUILDING, presentando per la prima volta in maniera organica una selezione di opere appartenenti alla collezione permanente della galleria, accompagnate dai cataloghi e dai materiali d’archivio che ne documentano l’attività espositiva degli ultimi cinque anni.

Dal 29 luglio al 2 settembre 2022, lo spazio di BUILDINGBOX ospita il dittico #2 San Maurizio, #3 San Maurizio di Vincenzo Castella, artista apprezzato internazionalmente per la sua ricerca fotografica incentrata sugli spazi architettonici e sul paesaggio urbano.

Queste opere fotografiche di grandi dimensioni offrono una veduta degli affreschi della Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore. L’obiettivo di Castella ci restituisce questi interni rinascimentali con incredibile accuratezza, invitando il nostro occhio a soffermarci su quei dettagli e particolari che spesso si perdono nel contesto monumentale di queste architetture imponenti, come le superfici porose dei marmi e la minuziosità degli elementi decorativi che adornano i soffitti e le colonne. Il taglio fortemente verticale dell’immagine comunica un senso di elevazione e misticismo, accentuato dall’atmosfera rarefatta dai colori soffusi e impalpabili, che conferiscono una connotazione pittorica all’immagine.

La visione evocata dall’opera di Castella si distacca dal contesto originale per farsi oggetto concreto, indipendente, con un’autonomia e dignità proprie. La vicinanza privilegiata e i contorni definiti dello sguardo dell’artista annullano lo spazio esterno alla cornice e aprono lo sguardo alla ricchezza del frammento.

Dal 27 febbraio al 27 aprile 2019, BUILDING ha ospitato Milano, mostra personale di Vincenzo Castella a cura di Frank Boehm. Attraverso una selezione di trenta opere di medio e grande formato, più di cento immagini inedite con soggetto la costruzione dello stadio di San Siro e tre proiezioni video, questo progetto espositivo ha presentato al pubblico un’antologia inedita sul lavoro svolto dall’artista a Milano.

Centrale nella riflessione di Flashbacks è il momento espositivo inteso come medium, specchio delle relazioni e delle dinamiche che si generano tra l’opera, l’artista e lo spazio della galleria, che vanno a confluire nell’ambito più complesso di quel sistema di categorie critiche ed estetiche che sono alla base della linea curatoriale e della programmazione di BUILDING.

Focus importante di Flashbacks saranno anche i cataloghi editi da BUILDING ad accompagnamento di ciascuna mostra. L’indirizzo fortemente orientato allo studio e alla ricerca che contraddistingue BUILDING, non solo come spazio di promozione per l’arte contemporanea, ma anche in quanto casa editrice, si evince anche dall’accurata selezione dei saggisti e dei testi presenti nelle diverse pubblicazioni.

La rassegna permetterà di ripercorrere i momenti salienti dell’attività curatoriale di BUILDING, proiettandosi al contempo sul futuro della sua programmazione. Guardare dunque al proprio recente passato con riconoscenza e gratitudine verso tutti coloro che hanno accompagnato BUILDING fino ad oggi, ma anche con sguardo critico, per delineare nuove coordinate con le quali interrogare il presente e meglio orientarsi verso il futuro.

Una rilettura a porte aperte della propria collezione, attraverso alcune opere rappresentative dei principali artisti promossi dalla galleria e dell’attività espositiva ed editoriale finora svolta, presentate negli spazi di BUILDINGBOX a cadenza irregolare e visibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 dalla vetrina di via Monte di Pietà 23 a Milano.

Vincenzo Castella (Napoli, 1952) vive e lavora a Milano. Inizia la sua attività come fotografo nel 1975; tra il 1975 e il 1982 termina Geografia privata, foto a colori di interni domestici. Nel 1976, 1978 e 1980 è negli Stati Uniti, dove realizza il progetto People di Hammie Nixon: una biografia semi-immaginaria dedicata al blues, alla cultura afroamericana e all’architettura delle città degli Stati Uniti del Sud (foto e pellicola 16mm). Dal 1980 espone le sue opere in Europa e negli Stati Uniti. Nel 1998 inizia a fotografare le città, mentre a partire dal 2006 inizia a realizzare installazioni basandosi su negativi fotografici di grande formato: è il caso di Cronache da Milano, lavoro presentato ad Art Unlimited, Basilea 2009 con Studio la Città di Verona. Nel 2015 il Board of Trustees della Tate Gallery ha incorporato nella collezione del museo cinque opere del Progetto Malta.

BUILDING
Via Monte di Pietà 23, Milano
+39 02 890 94995, info@building-gallery.com, www.building-gallery.com
Visibile 24/7

Copertina: Installation View BUILDINGBOX Flashbacks vincenzo Castella
Ufficio stampa: ddlArts