Skip to content
VISIO 2022-European Programme on Artists’ Moving Images

VISIO XI Edizione European Programme on Artists’ Moving Images

Progetto per un’opera video originale

Lo schermo dell’arte promuove l’undicesima edizione di VISIO-European Programme on Artists’ Moving Images, un progetto di ricerca, residenza e produzione dedicato ad artisti che utilizzano le immagini in movimento nella loro pratica artistica.

Il progetto, ideato e curato da Leonardo Bigazzi, si tiene a Firenze nell’ambito della XV edizione dello Schermo dell’arte – Festival di cinema e arte contemporanea, dal 15 al 20 novembre 2022, ed è rivolto a giovani artisti italiani ed europei che lavorano con le immagini in movimento. Gli 8 partecipanti saranno selezionati attraverso una open call e in collaborazione con alcune delle più importanti accademie, scuole d’arte e residenze per artisti europee. Le candidature dovranno essere inviate entro venerdì 9 settembre 2022.

Gli artisti sono invitati a presentare il progetto per un’opera video originale ancora nelle prime fasi di sviluppo. Non vi sono limitazioni di durata e/o formato dell’opera proposta (monocanali, installazioni multicanali, VR, augmented reality ecc.). Sono ammesse co-produzioni con musei, festival, società di produzione o altre istituzioni internazionali.

Attraverso l’open call Leonardo Bigazzi selezionerà 8 artisti che verranno invitati a Firenze dal 15 – 20 novembre 2022 a sviluppare i propri progetti con il team di VISIO. Dopo la settimana di residenza i partecipanti avranno fino al 5 Dicembre 2022 per rielaborare le proposte sulla base dei consigli ricevuti durante gli incontri.

I 4 progetti vincitori riceveranno 10.000 euro ciascuno e saranno selezionati entro il 16 dicembre 2022 da Leonardo Bigazzi in dialogo con i partner istituzionali che co-produrranno le opere: Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci (Prato), Fondazione In Between Art Film (Roma), FRAC Bretagne (Rennes) e Seven Gravity Collection. Un’edizione d’artista dell’opera prodotta entrerà a far parte della collezione permanente dell’istituzione co-produttrice.

Sono ammessi alla selezione giovani artisti che: utilizzano il video come medium privilegiato nella loro pratica artistica, non hanno superato i 35 anni d’età (nati nel 1987 o successivi), sono cittadini o residenti in uno dei 47 paesi membri del Consiglio d’Europa + Kosovo, sono in possesso di un diploma universitario (M.A. o equivalente) o hanno avuto almeno una mostra personale negli ultimi due anni, hanno un’ottima conoscenza della lingua inglese.

Tutte le informazioni: www.schermodellarte.org